Cookies

sabato 20 dicembre 2014

Giochi con immagini 3D stereoscopiche, Game Engine di Blender 2.5

Girovagando per il web oggi mi è capitato di trovare un interessante video tutorial proposto da Francesco Milanese  in modo semplice e chiaro riesce a spiegare come creare la visione stereoscopica nel motore di gioco Blender 2.5. Riporterò i suoi testi alla lettera, buona visione!



Salve a tutti,
in questo brevissimo tutorial vedremo come visualizzare gli oggetti 3D in modalità stereografica, ed in particolare anaglifo, nei giochi realizzati col Game Engine, il motore di gioco di Blender 3D 2.5.
In un tutorial pubblicato precedentemente ho mostrato come configurare l'editor dei nodi di Blender per ottenere, mediante il compositing in post-produzione, le famose immagini stereoscopiche dal “doppio bordo”, rosso e ciano, da visualizzare con gli occhialini con le lenti colorate.
Un'immagine del genere è detta anaglifo, mentre gli occhialini, che presentano la lente sinistra di colore rosso e quella destra di colore ciano, sono detti appunto occhiali per anaglifo.

Per realizzare la visualizzazione stereografica nei videogiochi prodotti col game engine di Blender 2.5 è sufficiente attivare una voce presente nel menù Render, all'interno della Properties Window, quando si lavora appunto col motore di gioco; procediamo con ordine.

Utilizziamo, per questo esempio, una scena di base, ma l'operazione può essere svolta con qualsiasi scena. 
Dal selettore Engine, letteralmente motore (nel nostro caso, di rendering), nella finestra Info di Blender, scegliamo la voce Blender Game.

Possiamo avere un anteprima di come verrà visualizzata la scena durante il gioco premendo P, in modo da avviare la simulazione.

Premiamo ESC per tornare a Blender e selezioniamo il pannello Render nella Properties Window; qui alla voce Stereo scegliamo appunto Stereo e lasciamo le impostazioni di default, cioè anaglifo con eye separation (una misura della distanza tra le pupille) 0.1.

Avviamo nuovamente la simulazione del gioco con P: adesso possiamo notare il famoso "doppio bordo", ciano e rosso degli oggetti presenti nella scena, quindi tecnicamente questo è tutto quelle che serve per realizzare giochi con visualizzazione stereoscopica con il motore di gioco Blender.

Vi conviene provare l'effetto con scene con un maggior numero di elementi, magari posti a distanze diverse dalla telecamera... la scena visibile in questo caso è stata realizzata come semplice esempio per mostrare, più che altro, cosa bisogna fare per attivare la modalità stereo.
Il tooltip di eye separation suggerisce di utilizzare, come valore, l'apertura focale della telecamera – che di default è 35, per Blender – diviso 30, ma personalmente apprezzo di più l'effetto proprio col valore di default, che è 0.1, comunque vi consiglio di fare alcune prove per valutare voi stessi.

Quanto detto è veramente tutto sull'argomento: non dobbiamo configurare praticamente niente, dobbiamo solo scegliere la voce Stereo – Anaglyph; ci sono altre voci, ma – almeno in questo tutorial – non ci riguardano... 

Grazie Francesco per la concessione del tutorial, tutti i diritti sono riservati all'autore.